Direzione lavori

Lo studio, successivamente alla fase progettuale, è in grado di occuparsi della direzione dei lavori, del coordinamento delle imprese e della gestione completa del cantiere fino all'ultimazione dell'opera. Il Direttore dei Lavori ha il compito di svolgere le seguenti attività:

- sorvegliare e dirigere le imprese appaltatrici

- verifica della contabilità e tutela del committente

- verifica della bontà dei lavori eseguiti

- coordinamento delle squadre di lavoro

Si fa dunque garante di tutti gli aspetti tecnici della sicurezza in cantiere nonché della condotta delle varie figure Direzione lavoricoinvolte nel processo costruttivo, rivestendo dunque un ruolo fondamentale nel determinare la qualità finale dell'opera nell’esclusivo interesse del Committente. La Direzione Lavori e le attività connesse costituiscono la fase successiva a quella progettuale e burocratica-amministrativa relativa alla realizzazione dell’opera. Il direttore dei lavori deve sorvegliare e dirigere le imprese appaltatrici verificando che eseguano correttamente e nei tempi previsti dal contratto l’opera oggetto del contratto stesso impartendo le opportune disposizioni. In questa fase è utile ricordare come il Direttore dei Lavori è l’unica figura in grado di tutelare gli interessi del Committente dal punto di vista tecnico e, soprattutto, dal punto di vista economico ponendosi come “controllore” delle imprese esecutrici per conto e in nome del Committente.